Servizio fotografico Centro Benessere delle Terme di Riolo

Un servizio fotografico in un centro benessere è sempre un’esperienza entusiasmante e formativa per un fotografo di interni. Questo perché spesso i centri benessere di un certo livello hanno strutture architettoniche molto curate e minimaliste, e il grandangolo ha il suo bel da fare per riportare al meglio nell’immagine finale sia la freddezza delle linee che l’atmosfera che questi ambienti devono necessariamente trasmettere.

In questo servizio fotografico sono state fatte anche alcune riprese con una modella, che però non sono state ancora pubblicate perché sono in attesa della liberatoria scritta del soggetto.

Anche se nelle foto non lo si percepisce, l’illuminazione dell’ambiente era piuttosto bassa e soffusa, come ci si aspetta che sia in un centro benessere di atmosfera. Questo porta a tempi di scatto molto lunghi, che nelle riprese degli ambienti non sono un problema, dato che sono fatte sul cavalletto e con l’autoscatto. Però le riprese della modella qualche difficoltà in più l’hanno portata, visto che il tempo a disposizione era particolarmente breve, e ciò mi ha costretto a scattare a mano libera, col diaframma a tutta apertura e con gli ISO aumentati rispetto ai canonici 100 che uso praticamente sempre.

Condizioni tipiche di un servizio fotografico in un centro benessere

Oltre alla luce bassa, in questi ambienti il fotografo si trova a che fare con altre due condizioni tipiche, che difficilmente ritrova in altre situazioni di lavoro:

  1. il calore – generato dal bagno turco e dalla sauna
  2. l’umidità -generata dal bagno turco

Il calore lo si trova anche in altre circostanze, ma per chi non è abituato a questo tipo di atmosfera, può essere soffocante alla lunga, se aggiunto al carico di concentrazione che la fotografia di interni richiede.

L’umidità non è un’aggravante del calore, ma in certi casi può essere fastidiosa per l’attrezzatura fotografica e per il fatto che appanna l’obiettivo, portando a un’ammorbidimento dell’immagine non desiderato se non viene asciutto spesso. L’effetto più marcato dell’umidità è che dalla cabina del bagno turco si diffonde agli altri ambienti, ricadendo a terra e provocando macchie d’acqua che andrebbero asciugate spesso per evitare inestetismi sul pavimento che non sempre possono essere evitati.

Alla fine del lavoro però il fotografo si trova sicuramente ricompensato da una serie di immagini che hanno cercato di riprodurre quanto meglio possibile un ambiente di comfort, relax e benessere, dove tutto è caldo, soffuso e ovattato.

Contattami per ulteriori informazioni se devi realizzare un servizio fotografico per il tuo centro benessere.

By |Novembre 3rd, 2018|Foto a Colori|

Scrivi un commento