Fotografia di prodotto

  • Tre stivaletti donna allacciati

La fotografia di prodotto è quella tipologia di fotografia still life che si occupa di fotografare oggetti che verranno esposti in cataloghi articoli, sia cartacei che online, al fine della loro divulgazione tra il pubblico o gli addetti ai lavori, oppure per la loro vendita.

I servizi fotografici di prodotto possono avere tre livelli di “interpretazione” degli scatti, a livelli crescenti di impegno, tempi di realizzazione e ovviamente costi.

Fotografie di prodotto dove l’oggetto viene fotografato in modo “neutro”.

Il set, l’illuminazione e lo stile di ripresa sono uguali in tutti gli scatti. Lo sfondo in genere è bianco o grigio molto chiaro. Si può avere uno sfondo continuo, di cui non si vede l’interruzione tra i piani orizzontale e verticali, o uno sfondo interrotto, in cui tale stacco è visibile. In questa seconda soluzione si può prevedere anche l’uso di una superficie bianca riflettente in cui l’oggetto fotografato si rifletta alla base.

Fotografie di prodotto dove l’oggetto viene fotografato in un set fotografico personalizzato

Anche in questo caso le condizioni di ripresa sono sempre le stesse (vedi sopra) ma il set di ripresa è personalizzato a seconda delle richieste del cliente. Ad esempio, fotografando prodotti di particolare pregio potrebbe essere richiesto una base e uno sfondo personalizzati invece del tradizionale bianco neutro:

  • Una lastra di marmo
  • Un piano di legno
  • Una superficie di metallo invecchiato, oppure semilucido
  • Una lastra di pietra grezza
  • Una superficie ricoperta di tessuto
  • Una lastra di vetro nero riflettente
  • Un tavolo o un mobile classico o moderno

In questo caso il fotografo di prodotto ben attrezzato potrebbe disporre di un piccolo “arsenale” di sfondi da usare nelle situazioni più disparate. Diversamente sarà necessario acquistare lo sfondo che il cliente desidera utilizzare per le sue foto, considerando che il prezzo va messo a suo carico, dato che difficilmente si riescono ad acquistare sfondi di buona qualità con meno di qualche banconota da 50 Euro…

Fotografie di prodotto dove l’oggetto viene fotografato in modo più o meno ambientato

L’accezione più ampia della fotografia di prodotto è quella in cui il cliente chiede che ogni articolo sia fotografato in un set diverso dagli altri. Prendiamo due casi possibili:

  1. Un produttore di pelletteria o di vini potrebbe richiedere che le proprie borse, i propri portafogli e le proprie cinture, oppure le proprie bottiglie di vino siano fotografati in vari punti di una stanza particolarmente ben arredata, o addirittura di un’intera villa.
  2. Un produttore di strumenti di scrittura potrebbe richiedere che le sue penne, matite e altro siano fotografati su sfondi di colore diverso tra loro, oppure con altri dettagli aggiunti nella foto.

In questi casi spesso non si parla più di semplice foto di prodotto ma di vera e propria fotografia pubblicitaria, con differenze notevoli in termine di esigenze tecniche, tempo e costi.