Petrosino e i baffi a manubrio

Home/Fotografie/Foto a Colori/Petrosino e i baffi a manubrio

Non solo Agatha Christie, Ellery Queen, Georges Simenon, Edgar Wallace, Rex Stout, Ed McBain e tutti i grandi del giallo: anche Secondo Signoroni (di Lodi) – penna sicuramente meno nota -aveva trovato posto nella libreria di libri gialli del babbo, con questo bel libro che sto leggendo proprio in questi giorni.

Giuseppe (Joe) Petrosino è stato un grande Italiano di Padula (Salerno), divenuto poliziotto nella Polizia di New York nel 1883 e promosso al grado di tenente nel 1905. Si distinse per la sua lotta contro la Mano Nera, organizzazione mafiosa italo-americana di inizio secolo. Fu assassinato dalla Mafia a Palermo nel 1909. Al suo funerale a New York parteciparono 250.000 persone. (Fonte: Wikipedia)

Lo scrittore Secondo Signoroni lo celebra con una serie di tre gialli editi da Mondadori, di cui questo è il primo, del 1977.

Io lo ricordo con questa foto, la terza che ho scattato ai gialli di mio padre dopo questa e questa, entrambe in bianconero.

Scatto del 12 maggio 2017

By |maggio 12th, 2017|Foto a Colori|

Scrivi un commento